COMUNICAZIONE IMPORTANTE

In primo piano

PUNTO 1 – Care amiche e cari amici,
è con vero dispiacere che ci troviamo costretti a sospendere l’attività dell’UPEL: ce lo chiede il Comune di Padova che ritira l’autorizzazione all’uso della Fornace Carotta, per ora, fino al 24 novembre.
Sarà nostra cura tenervi informati di ogni eventuale sviluppo e, soprattutto, della data della possibile ripresa che ci auguriamo vivamente non tardi a venire.
Con i migliori saluti ed auguri.
La Presidenza

PUNTO 2 – L’UPEL informa che, per il perdurare dell’emergenza COVID,
la sede di via Duprè viene temporaneamente chiusa.

Per comunicazioni:
mail: upel.padova@gmail.com
cell.: 338 1678724

PUNTO 3 – BILANCIO

Potete visionare il bilancio dell’anno 2019 cliccando QUI


Inizio anno accademico

L’anno accademico 2020-2021 è iniziato con la conferenza “La flora dei Colli Euganei”.


COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Care amiche e cari amici,

quest’anno il COVID- 19 ci ha impedito di completare il nostro programma culturale.
È con viva partecipazione che ci auguriamo che non abbia lasciato in noi e nelle nostre famiglie anche una traccia di sofferenza e di dolore.

Purtroppo, l’esigenza di un distanziamento di sicurezza e la conseguente impossibilità di usare la sede dell’istituto Calvi, ci hanno costretto a una lunga inattività. L’orizzonte, inoltre, non si è ancora completamente schiarito: non si esclude una seconda ondata in autunno.

Ma vorremmo riprendere l’attività, sia pure con importanti cambiamenti: di sede e di giorno. Dal prossimo ottobre le conferenze si terranno in condizioni di assoluta sicurezza, nella sala della FORNACE CAROTTA, in via Siracusa, n° 61, sempre alle ore 15.30,
ma – IMPORTANTE! – nella giornata di GIOVEDÌ, almeno per il primo quadrimestre invernale (ottobre 2010- gennaio 2021).

La nuova sede è perfettamente agevole essendo dotata di un ampio parcheggio e servita dalla linea 5 del trasporto pubblico. Ci rendiamo conto del disagio che tutto ciò comporterà, ma siamo certi che tutti i nostri amici vorranno rinnovare il loro interesse per l’UPEL, come ampiamente dimostrato in questi primi 31 anni di attività.

A presto, un arrivederci,

la Presidenza