I SOCI UPEL

Gli affezionati ai Pomeriggi dell’Upel sono persone attente e curiose, aperte al dialogo e alla discussione, sensibili alle questioni sociali come pure alle più svariate proposte culturali.

Appartengono alla categoria dei “non più giovani”, che hanno lasciato il lavoro ma non la voglia di partecipare, di stare insieme e di sfruttare le occasioni di crescita personale. Una platea di 60 – 80 presenze, costante alle conferenze, attesta la validità delle argomentazioni e dei relatori che offrono la loro collaborazione.